Corso Torcolo di San Costanzo

 

Il Torcolo di San Costanzo è un tipico dolce della città di Perugia, creato in onore di San Costanzo, uno dei tre patroni del capoluogo umbro (gli altri sono San Lorenzo e Sant’Ercolano), che si festeggia il 29 gennaio. E’ nato come dolce povero, preparato perciò con ingredienti semplici, facilmente reperibili.

Non a caso l’impasto di base veniva preparato con la pasta del pane.

Nel Cinquecento, il giorno della festa del Santo, le ricche congregazioni ne comperavano ingenti quantità per distribuirlo ai poveri. Pare inoltre che si svolgesse tra i fornai della città una seria competizione, i cui prodotti poi venivano offerti ai passanti.

Sull’origine della sua forma a ciambella esistono varie versioni:

c’è chi ritiene che la forma a ciambella rappresenti la collana del Santo ricca di pietre preziose (da qui il cedro candito), che si è sfilata al momento della decapitazione; altra versione quella che vuole che il buco esista semplicemente perché era facile poterlo facilmente nei bastoni per trasportarlo alle fiere o ai mercati. In generale però sembra che la forma del dolce si rifaccia alla corona di fiori che fu apposta sul corpo ricomposto del Santo, dopo la decapitazione, mentre cinque tagli obliqui impressi sulla superficie della ciambella rappresentano le porte di accesso ai cinque rioni del centro storico di Perugia: Porta Sole, Porta San Pietro, Porta Susanna, Porta Eburnea e Porta Sant'Angelo.

Secondo la tradizione popolare inoltre, se il 29 gennaio, le ragazze nubili si recano nella chiesa di San Costanzo ed hanno l'impressione che l'immagine dipinta del santo strizza loro l'occhio, si sposeranno entro l'anno. Ricorre a tal proposito anche un detto:

«San Gostanzo da l occhio adorno, famme l occhiolino sinnò n ci artorno»

 

Durante il corso potrai realizzare in prima persona la ricetta tradizionale, sotto la guida dello chef/docente.  

La lezione alternerà momenti teorici (spiegazione degli ingredienti e delle tecniche da utilizzare), e fasi pratiche di realizzazione della ricetta e si svolgerà come tutti i corsi di Cuochi a Puntino nei laboratori professionali di Università dei Sapori. 


INFO E PRENOTAZIONI

MAIL: info@cuochiapuntino.it
NUM: 075.38889417

CELL. E WHATSAPP: 349.1979327

 

COSTO DEL CORSO:  € 55,00 (IVA esente)